Psicologo, perché è così importante, soprattutto per i più giovani

Psicologo a Bologna: specializzato nell'aiuto dei giovani

L’importanza di un supporto in età giovanile

Secondo la clinica psicoanalitica Dedalus, che riunisce diversi psicologi per ragazzi a Bologna in tanti ancora credono che andare dallo psicologo sia una perdita di tempo, o peggio, motivo di vergogna. Nulla di tutto ciò. In realtà un supporto analitico quando si è giovani non può che giovare allo sviluppo della propria persona adulta. Infatti sono molti i benefici che comporta essere seguiti da un professionista, che sarà capace di guidarci nel nostro percorso di crescita ed elaborare al meglio gli eventi positivi come quelli negativi. Quando poi un giovane va incontro ad un trauma importante o presenta dei sintomi cronici relativi ad un disturbo come può essere la depressione o una dipendenza, allora il supporto di uno psicologo può divenire davvero necessario. Per questo motivo lo psicologo per ragazzi rappresenta un’incredibile occasione di miglioramento e introspezione, non ha caso è un’età in cui si riscontrano i migliori progressi fra gli utenti. Lo studio Dedalus di Bologna è specializzato in questo ambito e offre le migliori prestazioni con professionisti altamente qualificati. Vediamo meglio quali sono le patologie più frequenti trattate nella clinica.

I nuovi sintomi del disagio giovanile

Ma quali sono i disagi più frequenti che investono i giovani d’oggi?

  • Disagio familiare e scolastico: in tutte quelle situazioni in cui si presenta un grosso problema in famiglia o con la scuola, l’aiuto di uno psicologo del nostro team potrebbe aiutare a risolvere la situazione.
  • Disturbi d’ansia e attacchi di panico: sono molto frequenti al giorno d’oggi e possono essere invalidanti.
  • Disturbi alimentari: anche patologie come la bulimia, l’anoressia e l’obesità sono purtroppo molto diffuse trai più giovani. Abbiamo trattato molti casi con successo nei nostri centri.
  • Dipendenze: che sia dal gioco d’azzardo, dalla droga o da internet, trattiamo spesso questo genere di problematica.

Il metodo utilizzato

La scuola di psicoterapia di Dedalus è quella analitica, fondata sull’ascolto di ogni persona per ricostruire attentamente la sua storia e i diversi contesti di vita. Si punta quindi ad adattare questo metodo al trattamento del disagio giovanile.

A differenza di altri orientamenti, il sintomo è considerato solo l’espressione di un malessere più profondo che va indagato. Spesso il disagio ha radice che affondano nel nostro passato e nei traumi che abbiamo rimosso, perciò l’obbietivo è quello di scavare ed analizzare tutti quegli elementi che contraddistinguono ognuno di noi.

Infatti durante le sedute è fondamentale l’organizzazione di un buon setting: nell’approccio analitico infatti l’utente deve essere in condizione di rilassarsi al massimo, per consentire ai ricordi di affiorare. Per questo gli ambienti saranno spesso curati appositamente. Grazie all’elaborazione delle proprie sofferenze sarà possibile sviluppare modalità nuove per reimpostare il rapporto con la materialità e gli effetti, acquisendo nuovi punti di vista dinamici.

Articoli consigliati