Gestionali per la logistica: cosa sono e quali scegliere

Gestionali per la logistica: cosa sono e quali scegliere

Quello della logistica é un settore che negli ultimi anni ha conosciuto un incremento notevole, anche in virtù dello sviluppo esponenziale dell’e-commerce: i clienti acquistano sempre di più online e questo mette in moto la catena delle consegne che non prevede solo il coinvolgimento delle aziende di logistica ma in modo particolare quelle di trasporti e soprattutto i corrieri.

Il rovescio della medaglia é rappresentato dal fatto che, se da un lato trasportatori e corrieri hanno incrementato il loro volume di affari, dall’altro hanno dovuto adeguare i propri strumenti di lavoro per far fronte alla domanda crescente. Un investimento di importanza fondamentale é certamente rappresentato dall’acquisto di un gestionale che consenta di velocizzare e semplificare consegne, trasporti e la logistica più in generale. Ma come scegliere quello giusto? Ecco qualche spunto di riflessione.

Che cosa sono i gestionali dedicati alla logistica

Un gestionale dedicato alla logistica è un software che permette di semplificare tutte le fasi di lavorazione legate all’attività di trasporto. Come gli addetti ai lavori sanno bene, per organizzare un trasporto sono numerose le attività che sono alle spalle di quello che è solo il tratto finale del servizio, in quanto c’è da curare tutta la parte amministrativa, quella legata all’assegnazione della spedizione al corriere o all’operatore prescelto, la fase della fatturazione, il tracking per seguire il trasporto in ogni suo passaggio, solo per citare alcune delle operazioni che devono essere eseguite.

Per ognuna di esse occorre tenere traccia in quanto è indispensabile che ogni cosa venga registrata per garantire non solo il compimento della spedizione e del trasporto ma anche per tenere conto dei costi nonché trovare le eventuali aree di miglioramento per rendere il proprio servizio più efficiente. Fino a qualche anno fa queste numerose attività erano necessariamente eseguite in modo artigianale, spesso perdendo traccia di tutto ciò che veniva fatto ma per fortuna l’industria dei trasporti negli ultimi anni ha fatto davvero passi da gigante.

L’importanza di un gestionale performante nell’ambito della logistica

Da quanto è stato fino ad ora descritto, è abbastanza chiara l’importanza di un software che consenta di poter semplificare i passaggi e automatizzare parte delle attività, al fine non solo di mettere ordine nelle procedure ma anche di abbattere eventuali costi superflui. L’arrivo dei gestionali dedicati alla logistica ha certamente contribuito a rendere i processi di trasporti e spedizioni molto più semplici e ha contribuito notevolmente ad aumentare l’efficienza soprattutto di realtà che hanno volumi di affari importanti e che gestiscono più spedizioni contemporaneamente.

Un gestionale per le spedizioni performante, inoltre, semplifica anche il rapporto con i diversi committenti che vogliono prenotare il servizio in quanto non sarà più necessario dover disporre di un contact center o di personale dedicato a raccogliere gli ordini in quanto sarà possibile riuscire a rendere tutto automatico, anche grazie all’utilizzo di interfaccia semplificate che possono rendere l’operazione davvero alla portata di tutti. Stesso discorso per i rapporti con i destinatari, che seguiranno online e in tempo reale il percorso del proprio pacco.

Come scegliere il gestionale di logistica più adatto

È ovvio che tutto quanto appena descritto può essere realizzato esclusivamente con l’utilizzo di un gestionale di logistica che sia davvero performante e adattato sulle concrete necessità dell’azienda che lo richiede, proprio come può essere ClaritySAT, un software del quale possono essere scoperte tutte le caratteristiche sul sito www.gestionaletrasportatori.it.

C’è sicuramente da dire che sono molti i gestionali di logistica che promettono di semplificare il lavoro di trasportatori e corrieri ma occorre individuare quello migliore, partendo dal presupposto che solo un’attenta analisi delle proprie necessità specifiche potrà indicare chiaramente le caratteristiche necessarie che deve avere il software. Sicuramente dovrebbe essere integrabile con programmi amministrativi e gestionali già in uso all’azienda ma soprattutto consentire in modo immediato e semplificato tutta la parte relativa alla fatturazione elettronica, sollevando il personale contabile da un compito molto gravoso.

Articoli consigliati