Come sono realizzati i forni a legna in muratura

Come sono realizzati i forni a legna in muratura

Lo strumento più cottura più classico dell’Italia è, sicuramente, il forno a legna in muratura: in questo particolare strumento, vengono cotti solitamente due dei cibi più caratteristici dello stivale, pizza e pane. La peculiarità di questi forni è dovuta alla loro caratteristiche, le quali sono in grado di rendere più gustosi i prodotti cucinati al loro interno grazie ad una cottura migliore, ottenuta per via delle qualità intrinseche dei mattoni e allo studio ragionato su forma e dimensioni. Nella Capitale italiana, ci sono molte aziende che si occupano della vendita forni a legna in muratura a Roma, le quali sono frutto di una lunga serie di esperienze e amore per il settore, tramandate di padre in figlio per il lavoro di costruzione di questi particolari strumenti da cucina, che vengono poi utilizzati da chiunque.

I forni a legna in muratura vengono realizzati con pannelli prefabbricati in cemento armato, conosciuti per la loro resistenza, qualità costruttiva ed economicità. Questi danno un sostegno non indifferente alla struttura, la quale in questo modo si dimostra solida e duratura nel tempo. Per creare il giusto calore interno, invece, sono utilizzati i mattoni refrattari: questa soluzione è utilizzata anche nei forni da giardino in muratura e, più in generale, in tutti i forni a legna in muratura Roma. I mattoni in questione derivano dall’argilla e, per questo motivo, permettono al colore di stagnare all’interno e cuocere rapidamente pizza e pane.

La fase di costruzione è rapida e poco invasiva, facilitata inoltre dai pannelli prefabbricati sopra citati, che la rendono attuabile da chiunque, consigliando però di rivolgersi comunque ad una impresa specializzata in edilizia per garantirsi un montaggio a regola d’arte: anche un piccolo errore potrebbe significare creare un vuoto, disperdendo tutto il calore e dissipando le importanti qualità del forno a legna.

Le caratteristiche principali dei forni a legna in muratura

Le peculiarità di questi forni li rendono indistinguibili anche dai forni da giardino in muratura, i quali hanno le stesse proprietà dei più nobili forni a legna in muratura interni. Generalmente, sono realizzati con volta per permettere al pane di crescere in altezza, mentre alla pizza di avere grande spazio di manovra. Nonostante tutto, è bene comunque differire fra l’utilizzo dei due forni a legna in muratura Roma. Per la pizza è solitamente consigliato un forno a volta bassa, tale da permettere l’accumulo rapido del calore, cuocendo la pasta in tempi celeri senza rischiare di bruciarla.

In linea generale, comunque, esistono ora forni in legno in muratura di altezza media, in grado di contemperare entrambe le esigenze discretamente e sono adatti a tutti coloro non hanno bisogno di farne un utilizzo specifico, solo di divertirsi e mangiare sano i loro prodotti da forno.

La migliore cottura per pane e pizza

Per garantirsi cibi di prima qualità con i forni a legna in muratura Roma, innanzitutto è necessario dare alla pasta e all’impasto il tempo giusto di assorbire il calore. Questo, però, dipende dall’alimentazione della camera: per il pane, la temperatura deve essere alta ma non troppo in quanto non è richiesta una fiamma viva, piuttosto una bassa che aumenti il calore di poco a poco, aiutando il pane a gonfiarsi.

Per la pizza, di contro, la fiamma viva è essenziale e non ci sono le stesse accortezze di cui necessità il pane: metti dentro la tua volta dei forni da giardino in muratura la pizza e cuocila senza farla bruciare, per gustare una salutare cena a base del più buon piatto italiano!

MANUFATTI EDILI DI IACOANGELI L. E D. SNC
Via Laurentina, 30.800 Km – 00040 Ardea (Roma)
Tel. 06.9135827 – Cel. 392.9973828

Articoli consigliati