Come arredare casa con le zanzariere

v

Le zanzariere sono molto importanti poiché proteggeranno la casa da fastidiosi insetti, specie nelle calde e afose giornate estive. La zanzariera a telaio è il design più familiare e comune, anche se per arredare casa è possibile scegliere tanti altri modelli che meglio si adattano al design impostato. Tessuti realizzati in fibra di vetro, ossia un materiale molto resistente è per esempio una tipologia di zanzariera da considerare poiché molto più raffinata di quella in metallo e che non si arrugginisce né tantomeno riesce difficile pulirla. In riferimento a quanto sin qui premesso, vediamo su quali tipi di zanzariere ci si può orientare per renderle consoni al tipo di arredo inserito in un contesto domestico.

Considerare il blu in camera da letto

Il colore blu in tutte le sue sfumature è ideale per le zanzariere poiché nobile, elegante e allo stesso tempo rilassante. Inoltre si adatta perfettamente agli interni indipendentemente se arredati in stile moderno o classico. Se quindi ci si chiede come arredare con le zanzariere ed in particolare la camera da letto, quelle blu scuro sono da considerare poiché nella calda estate creeranno una sensazione di freschezza nella stanza, mentre la tipologia chiara è in grado di ingrandire visivamente un piccolo ambiente. Il blu del resto in estate è quello maggiormente appropriato, in quanto ricorda il mare e dona quindi un senso di freschezza. Troppo blu all’interno può tuttavia sembrare deprimente specie se il contesto è impostato con un design classico, dove a prevalere sono mobili di colore scuro tipo il mogano dello stile vittoriano. In questo caso vale la pena considerare un blu con sfumature più chiare tipo quello oltremare, zaffiro, fiordaliso o ancora tendente a lavanda, lilla o indaco.

Scegliere zanzariere della tonalità chiara per il bagno

Per arredare la stanza da bagno con una zanzariera indipendentemente dalla tipologia ossia ad incasso, plissettata, magnetica o a battente, le tonalità chiare sono quelle maggiormente appropriate poiché tali colori sono associati alla purezza. Il bianco totale, quello misto al blu oppure altre tonalità vivaci come l’arancione e il giallo, sono ideali per arredare il bagno indipendentemente se la stanza presenta finestre in alluminio anodizzato, legno e PVC. Tra le varie tipologie di zanzariere presenti oggi sul mercato tradizionale ed online quelle a rullo sono le più comuni e anche le più facili da installare. Inoltre hanno il vantaggio che si possono applicare su qualsiasi infisso e anche ottenerle su misura. Ciò consente di poter scegliere la zanzariera e adattarla a qualsiasi tipologia di porta o finestra senza preoccuparsi di deturpare il design impostato.

Optare per infissi completi di zanzariera

Se per arredare casa si decide di installare una finestra ex novo completa di zanzariera, anche in questo caso non mancano soluzioni adeguate e ideali per integrarsi in un contesto con un design ben preciso. Ad esempio, se si tratta di una finestra o un balcone panoramico presente in un ambiente cucina, sfruttare la luce naturale è un must. Se invece la zanzariera deve essere installata in una sala da pranzo, allora un colore chiaro e a tinta unita è l’ideale anche per fornire una maggiore quantità di luce. Le zanzariere per porte e finestre della tipologia scorrevole sono in questo caso da considerare poiché personalizzabili, realizzate con alluminio di altissima qualità e con la possibilità di sceglierle di qualsiasi colore e finitura. Inoltre la rete è in fibra di vetro elettrosaldata, quindi duratura nel tempo e molto resistente anche in caso di uso continuo.

Articoli consigliati